Perché i professionisti di CS:GO passano a Valorant?


Molte delle abilità necessarie per eccellere in Counter-Strike si traducono in VALORANT, quindi i migliori professionisti spesso passano senza problemi da uno all’altro. Una buona percentuale dei migliori giocatori di VALORANT ha partecipato in precedenza a Counter-Strike, Overwatch o altri giochi FPS a livello professionistico.A corto di denaro in CS:GO A differenza di Overwatch, la maggior parte dei professionisti di CS:GO che si affollano su Valorant non sono ai livelli più alti degli esports di Counter-Strike. La mancanza di supporto finanziario nei livelli inferiori sembra essere un fattore importante per cui alcuni di questi giocatori sono ora interessati a perseguire ciò che Valorant ha da offrire.

Perché i giocatori di Valorant stanno tornando a CSGO?

I giocatori di CSGO si stanno spostando su Valorant?

La VALORANT-mania si sta diffondendo a macchia d’olio nel mondo degli esports, e molti giocatori provenienti da giochi come CS:GO, PUBG o COD sono migrati verso il tanto amato gioco con una UI di domani. Sia che si tratti di professionisti in pensione o di emarginati agli inizi, una serie di giocatori di CS:GO ha fatto il passaggio.

Perché la gente sta passando a Valorant?

Una delle ragioni per cui Valorant è stato così popolare è che giocatori di tutto rispetto provenienti da altri giochi FPS hanno preso confidenza con il gioco e, insieme, trasmettono regolarmente in streaming a centinaia di migliaia di spettatori ogni giorno.

Quali professionisti di CSGO si sono trasferiti su Valorant?

Due ex punti focali di Liquid CS:GO, Spencer “Hiko” Martin e Nick “nitr0” Cannella, sono tornati a vincere da quando si sono riuniti su 100 Thieves VALORANT.

Il Valorant sta perdendo popolarità?

Viviamo in un mondo in cui ci sono innumerevoli giochi incredibili a cui si può giocare. Non è necessario attenersi a un solo gioco, e questo è il motivo per cui Valorant ha lentamente perso un po’ di popolarità.

Valorant è più difficile di CSGO?

Mentre la comunità dei videogiocatori in generale ha concordato sul fatto che VALORANT e CSGO condividono molte componenti di gioco simili, tra cui le configurazioni dei round, le mappe e le strategie, c’è una cosa che ha continuato a lasciare i giocatori in disaccordo: quale gioco è più difficile. Quando VALORANT è uscito per la prima volta, si è detto subito che era più facile di CSGO.

Valorant è più laggoso di CSGO?

Il movimento del giocatore in Valorant è più lento rispetto a CS:GO, di conseguenza diventa difficile muoversi in Valorant rispetto a CS:GO. Quindi diventa più facile abbattere il nemico in Valorant, mentre in CS:GO il movimento del nemico è più veloce e diventa difficile abbatterlo. La differenza non è enorme, ma si nota.

Valorant è più grande di CSGO?

Secondo activeplayer.io, Valorant ha un numero di giocatori mensili pari a circa 15,5 milioni, mentre CS ha 32 milioni di giocatori mensili.

Si gioca di più a Valorant o a CSGO?

Counter-Strike detiene ancora un discreto vantaggio su VALORANT, con circa 33 milioni di giocatori attivi negli ultimi 30 giorni, e si aggira intorno ai 2,2 milioni di giocatori giornalieri. Ciò indica che la maggior parte dei giocatori torna a CS di tanto in tanto, ma non gioca con la stessa frequenza dei giocatori di VALORANT.

Perché Valorant è diventato improvvisamente popolare?

L’intelligente selezione delle date da parte di Riot Games ha permesso a Valorant di raggiungere improvvisamente una base di milioni di giocatori. I giocatori che sono scappati da Overwatch sono passati a giochi come Apex Legends e CSGO. Alcuni giocatori di Overwatch stavano ancora cercando di resistere.

Valorant è sleale?

Il matchmaking ingiusto sembra demoralizzare molti giocatori nuovi ed esperti. Di seguito sono riportate alcune segnalazioni di giocatori di Valorant che si lamentano del matchmaking scorretto. Cosa succede? Perché non si possono abbinare ranghi simili con la loro fascia di rango, ad esempio un giocatore di diamante con un diamante 1-3.

Perché la gente puffa in Valorant?

Quando un compagno di squadra o un avversario sembra sovraperformare in base al proprio rango, potrebbe in realtà essere un giocatore di rango superiore che utilizza un account alternativo (un account “smurf”). L’etica dello smurfing (si apre in una nuova scheda) è complicata, ma la maggior parte concorda sul fatto che giocare contro un puffo fa schifo.

Csgo sta tornando?

Il Valorant diventerà un grande esport?

Counter-Strike detiene ancora un discreto vantaggio su VALORANT, con circa 33 milioni di giocatori attivi negli ultimi 30 giorni, e si aggira intorno ai 2,2 milioni di giocatori giornalieri. Questo indica che la maggior parte dei giocatori torna a CS di tanto in tanto, ma non gioca con la stessa frequenza dei giocatori di VALORANT.

Perché Aceu ha smesso di giocare a Valorant?

Nel tentativo di “impressionare” il suo pubblico, ha dimenticato che “non bisogna sudare le palle 24 ore su 24, 7 giorni su 7”, così ha finito per non divertirsi più su Apex. Inoltre, l’arrivo di Kings Canyon nella rotazione delle mappe nella Stagione 14 è stata probabilmente un’altra ragione per la lunga pausa di Apex.

I giocatori di CS:GO sono migliori di quelli di Valorant?

Mentre entrambi i giochi hanno i loro punti di forza e le loro debolezze, agli occhi di un vero giocatore solo un titolo prevarrà come vincitore. Per lo streamer di Twitch summit1g, che ha giocato a entrambi i giochi, è Counter-Strike ad aggiudicarsi la torta per essere fondamentalmente migliore sotto tutti i punti di vista.

Cs:GO è più giocato di Valorant?

Mentre Valorant e CS:GO sono paragonabili in quasi tutte le categorie, la loro età e il tempo di permanenza sul mercato rendono difficile stabilire quale dei due stia “vincendo”. In termini di numero medio di giocatori attivi, CS:GO può vantare un numero di giocatori più che doppio rispetto a Valorant.

Valorant ha un futuro?

Chi è il giocatore numero 1 di Valorant in questo momento?

Optic Gaming yay Che cos’è? Il giocatore che riteniamo essere attualmente il miglior giocatore di Valorant al mondo non è altro che Optic yay.

Perché i professionisti stanno passando da CSGO a Valorant?

Il loro passaggio ha poco a che fare con Valorant e più con la scena morente di CSGO in Nord America. La mancanza di opportunità per i professionisti del Nord America non ha lasciato loro altra scelta se non quella di perseguire una carriera nei tanto decantati esports di Valorant. “Non c’è abbastanza stipendio per le squadre in NA e inoltre la gente sta iniziando ad annoiarsi con CS, credo.

PashaBiceps sta tornando al CSGO competitivo con Valorant?

Nonostante Valorant sia stato annunciato solo due giorni fa, molti professionisti di CS:GO hanno già annunciato la loro intenzione di passare al nuovo FPS della Riot. Il professionista di Counter-Strike di lunga data, Jaroslaw “pashaBiceps” Jarzabkowski, è stato invitato a testare Valorant e la sua eccitazione sembra essere un segno che potrebbe pianificare un ritorno alla scena FPS competitiva.

Perché i professionisti abbandonano gli eSport per Valorant?

In un recente streaming di CSGO, l’ex giocatore professionista ha spiegato che CSGO è responsabile dell’abbandono degli esports da parte dei giocatori. Il loro passaggio ha poco a che fare con Valorant e più con la scena morente di CSGO in Nord America. La mancanza di opportunità per i professionisti del Nord America non ha lasciato loro altra scelta se non quella di perseguire una carriera nei tanto decantati esports di Valorant.

I professionisti dovrebbero passare a valorant all’inizio della stagione?

I professionisti delle leghe inferiori potrebbero non raggiungere i loro ambiziosi obiettivi in CS:GO a causa della concorrenza così agguerrita, ma sembra che alcuni credano di poter ottenere un buon vantaggio in Valorant passando in anticipo. Proprio come in Overwatch, le somiglianze che CS:GO e Valorant condividono garantiscono a questi giocatori un vantaggio.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *.

*
*
You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>